www.ebturismo.it
 
PRESENTAZIONE
» Statuto
 

» Regolamento
» Soci costituenti
» Sistema Contributivo
» Organismi
» Dove siamo

LAVORO
» Retribuzioni
» Contrattaz. Secondo Livello
» Osservatorio del mercato
» Contratti di Lavoro
» Guide settore Turismo
» Apprendistato
 FORMAZIONE-CORSI
SPORTELLI
FON.TE

FAST - EST
CONVEGNI/SEMINARI
SICUREZZA
» R.S.P.P. - O.P.P.
» R.T.L.S.
» Convenzioni
» Privacy
 
SERVIZI
BUONI VACANZA

 TERRITORIO VCO
ALTRI DOCUMENTI
 

Contrattazione Provinciale di secondo livello

CONTRATTO INTEGRATIVO TERRITORIALE PER I DIPENDENTI DELLE STRUTTURE RICETTIVE della Provincia del Verbano Cusio Ossola, ex art. 10 CCNL TURISMO 20/02/2010” 

In data 25.06.2012 è stato siglato a Verbania da Federalberghi e Faita - con competenza per il comparto ricettivo della Provincia del Verbano Cusio Ossola in rappresentanza delle Aziende Alberghiere, Extralberghiere e dei Campeggi - unitariamente alle OO.SS. Filcams Cgil /Fisascat Cisl e Uiltucs con competenza territoriale Prov. VCO, il primo accordo

provinciale. Si tratta di un traguardo importante per il ns. territorio. L'accordo - in formato pdf - ed è disponibile per essere visionato o scaricato in calce.

** 26 ottobre 2016: Rinnovo Ccnl 2.do livello (testo in calce in formato pdf)

************

TASSO OCCUPAZIONE CAMERE PROVINCIALE - ANNO 2017

Il Tasso occupazione camere annuale della Provincia del Verbano Cusio Ossola, parametro di riferimento per il calcolo del PREMIO DI RISULTATO anno 2017, è il seguente:   

 - TASSO OCCUPAZIONE ANNUALE CAMERE PROV. VCO -  AZIENDE ALBERGHIERE:     30,80 %  

TASSO OCCUPAZIONE ANNUALE CAMERE  PROV. VCO -    AZIENDE EXTRALBERGHIERE/CAMPEGGI:    14,91 %

Per le modalità di erogazione, si fa riferimento all’art. 18  del contratto.

Pertanto saranno da applicare - come per gli anni precedenti   - gli importi riportati nella prima colonna, a seconda dei livelli di inquadramento, proporzionati all’entità di prestazione lavorativa.


TASSO OCCUPAZIONE CAMERE PROVINCIALE - ANNO 2016

Il Tasso occupazione camere annuale della Provincia del Verbano Cusio Ossola, parametro di riferimento per il calcolo del PREMIO DI RISULTATO anno 2016, è il seguente:     

  • TASSO OCCUPAZIONE ANNUALE CAMERE PROV. VCO - AZIENDE ALBERGHIERE:                                            30,63%  
  • TASSO OCCUPAZIONE ANNUALE CAMERE  PROV. VCO – AZIENDE EXTRALBERGHIERE/CAMPEGGI:            14,09%

Per le modalità di erogazione, si fa riferimento all’art. 16  del contratto di secondo livello territoriale.

Pertanto saranno da applicare - come per gli anni precedenti   - gli importi riportati nella prima colonna, a seconda dei livelli di inquadramento, proporzionati all’entità di prestazione lavorativa.

 

TASSO OCCUPAZIONE CAMERE PROVINCIALE - ANNO 2015

 

Il Tasso occupazione camere annuale della Provincia del Verbano Cusio Ossola, parametro di riferimento per il calcolo del PREMIO DI RISULTATO anno 2015, è il seguente:    
     
*TASSO OCCUPAZIONE CAMERE PROVINCIALE -
 AZIENDE ALBERGHIERE: 29,26%  

*TASSO OCCUPAZIONE CAMERE  PROVINCIALE -
AZIENDE EXTRALBERGHIERE/CAMPEGGI: 
14,25%

 

Per le modalità di erogazione, si fa riferimento all'art. 16  del contratto di 2.do livello provinciale. Pertanto saranno da applicare - come per gli anni scorsi - gli importi riportati nella prima colonna, a seconda dei livelli di inquadramento.

***********

TASSO OCCUPAZIONE CAMERE PROVINCIALE - ANNO 2014
Il Tasso occupazione camere annuale della Provincia del Verbano Cusio Ossola, parametro di
riferimento per il calcolo del PREMIO DI RISULTATO anno 2014, è il seguente:
    
     
*TASSO OCCUPAZIONE CAMERE PROVINCIALE -
 AZIENDE ALBERGHIERE: 30,10%  

*TASSO OCCUPAZIONE CAMERE  PROVINCIALE -
AZIENDE EXTRALBERGHIERE/CAMPEGGI: 
14,46%

Per le modalità di erogazione, si fa riferimento all'art. 16  del contratto di 2.do livello provinciale. Pertanto saranno da applicare - come per gli anni scorsi - gli importi riportati nella prima colonna, a seconda dei livelli di inquadramento.

                *********************************

TASSO OCCUPAZIONE CAMERE PROVINCIALE - ANNO 2013
Il Tasso occupazione camere provinciale,  parametro di
riferimento per il calcolo del PREMIO DI RISULTATO anno 2013, è il seguente:
    
     
*TASSO OCCUPAZIONE CAMERE PROVINCIALE -
 AZIENDE ALBERGHIERE: 30,53%  

*TASSO OCCUPAZIONE CAMERE  PROVINCIALE -
AZIENDE EXTRALBERGHIERE/CAMPEGGI: 
15,18%

Per le modalità di erogazione, si fa riferimento all'art. 16  del contratto di 2.do livello provinciale. Pertanto saranno da applicare - come per il 2012   - gli importi riportati nella prima colonna, a seconda dei livelli di inquadramento.

                *********************************

                      DETASSAZIONE 10%

ANNO 2016

Detassazione 2016 - procedure per il deposito dei contratti - decreto ministeriale 25 marzo 2016 (Gazzetta ufficiale 14 maggio 2016, n. 112)

È stato pubblicato il decreto che disciplina la tassazione agevolata dei premi di risultato e della partecipazione agli utili di impresa.  Al riguardo, il Ministero del lavoro - attraverso il proprio sito internet www.lavoro.gov.it - ha reso noto che è attiva la procedura telematica per il deposito dei contratti aziendali e territoriali di secondo livello, necessario per poter usufruire della tassazione agevolata sull'erogazione dei premi di risultato.

Per avviare la procedura è necessario compilare il modello telematico, indicando i dati del datore di lavoro, il numero dei lavoratori coinvolti e gli indicatori dei parametri prefissati, e allegare il contratto aziendale o territoriale.
È possibile effettuare l'accesso al modello telematico direttamente dal sito del ministero al seguente indirizzo: http://www.lavoro.gov.it/notizie/pagine/detassazione-online-la-procedura-per-il-deposito-telematico.aspx/, cliccando <>.
Il termine per effettuare l'invio, nel caso di accordi sottoscritti nel 2015, è il 15 giugno 2016.

 

In attesa di ulteriori chiarimenti ministeriali, alleghiamo un fac simile di modulistica per agevolare le imprese nell'inoltro telematico.


ANNO 2014

In data 28 maggio 2014, presso la sede dell'Ente Bilaterale Turismo VCO, le Organizzazioni Datoriali: Federalberghi/Faita/Fipe e le Organizzazioni Sindacali: Filcams Cgil /Fisascat Cisl e Uiltucs con competenza territoriale Prov. VCO, hanno sottoscritto anche per il 2014 l'Accordo Quadro sulla detassazione. Il testo integrale dell'accordo è disponibile in calce.

ANNO 2013
In data 2 maggio 2013, presso la sede dell'Ente Bilaterale Turismo VCO, le Organizzazioni Datoriali: Federalberghi/Faita/Fipe e le Organizzazioni Sindacali: Filcams Cgil /Fisascat Cisl e Uiltucs con competenza territoriale Prov. VCO, hanno sottoscritto anche per il 2013 l'Accordo Quadro sulla detassazione. Il testo integrale dell'accordo e il modulo di adesione sono presenti in calce.

ANNO 2012
In data 31 Gennaio 2012 a Verbania, presso la sede dell'Ente Bilaterale del Turismo Provincia del Verbano Cusio Ossola, sita in Via Canna n. 9, Federalberghi/Fipe/Faita con competenza per il comparto ricettivo della Provincia del Verbano Cusio Ossola in rappresentanza delle Organizzazioni Datoriali, unitariamente alle OO.SS. Filcams Cgil /Fisascat Cisl e Uiltucs con competenza territoriale Prov. VCO,hanno sottoscritto, anche per l'anno 2012, l'accordo provinciale sull'applicazione dell'imposta sostitutiva del 10% sulle componenti accessorie della retribuzione in relazione all'incremento di qualità e produttività per il settore Turismo. Con questo accordo tutte le aziende aderenti a Federalberghi, FIPE e FAITA della Provincia del Verbano Cusio Ossola applicheranno la detassazione agevolata al 10% a tutti lavoratori dipendenti sulla retribuzione da lavoro straordinario, il premio di risultato, i compensi per clausole elastiche e flessibili, la quota parte del compenso orario per lavoro extra eccedente i minimi retributivi, il lavoro a turno, le maggiorazioni per il lavoro stagionale così come richiamate dal CCNL Turismo, il lavoro supplementare, il lavoro domenicale o festivo anche svolto durante il normale orario di lavoro, il lavoro notturno, i premi variabili di rendimento, nonché ogni altra voce retributiva finalizzata a incrementare la produttività aziendale, la qualità, la competitività, la redditività, l'innovazione ed efficienza organizzativa, erogati nel 2012.
I datori di lavoro applicheranno le agevolazioni fiscali a tutti i loro dipendenti, anche se occupati presso sedi o unità produttive situate fuori dal territorio in cui ha sede legale l'azienda.
Fermo restando le disposizioni dettate dalla circolare Agenzia delle Entrate e Ministero del Lavoro n. 3/E del 14 febbraio 2011, e richiamate nell'Accordo citato, si sottolinea che:
- le aziende dovranno comunicare l'applicazione dell'agevolazione fiscale a RSA/RSU o, in assenza, ai singoli lavoratori
interessati;
- in qualsiasi caso le aziende dovranno comunicare all'Ente Bilaterale del Turismo provinciale l'applicazione dell'agevolazione
ai fini istituzionali di osservatorio, utilizzando il modulo in calce.


                                         **************


ANNO 2011

Firmato l’Accordo territoriale sulla detassazione per la
Provincia del Verbano Cusio Ossola

Il 30 giugno 2011, Federalberghi/Fipe/Faita della Provincia del V.C.O., insieme alle Organizzazioni sindacali Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil provinciali hanno sottoscritto, per l’anno 2011, l’accordo territoriale per la provincia del Verbano Cusio Ossola  relativo alla detassazione delle somme erogate a fronte di incrementi di produttività. 

Le voci che possono essere oggetto del beneficio sono: il trattamento economico per il lavoro straordinario, supplementare, indennità forfetaria per lavoro straordinario, compensi per clausole elastiche e flessibili, lavoro a turni, lavoro domenicale o festivo, anche svolto durante il normale orario di lavoro, lavoro notturno, premi variabili di rendimento e ogni altra voce retributiva finalizzata ad incrementare la produttività aziendale, la qualità, la competitività, la redditività, l’innovazione e l’efficienza organizzativa.


Fermo restando le disposizioni dettate dalla circolare congiunta Agenzia delle Entrate e Ministero del Lavoro n. 3/E del 14 febbraio 2011, e richiamate nell’Accordo citato, si sottolinea che:
- le aziende dovranno comunicare l'applicazione dell'agevolazione fiscale a RSA/RSU o, in assenza, ai singoli lavoratori interessati;
- in qualsiasi caso le aziende dovranno comunicare all’Ente Bilaterale del Turismo provinciale l'applicazione dell'agevolazione ai fini istituzionali di osservatorio, utilizzando il modulo in calce.



Allegati Disponibili:

 Detassazione 2016 pubblicaz e deposito contratti Download 632,053 Kb 
 Contrattaz. 2.do Livel Prov. VCO - Az. Alberghiere/Extralb/Campeggi Download 4128,666 Kb 
 Modulo Detassazione 10% produttivita`- anno 2014 Download 69,206 Kb 
 Accordo provinciale Detassazione Produttivita` 10% - anno 2014 Download 71,164 Kb 

FOLLOW US ON
Facebook Fan Page

ANNUNCI LAVORO  
 » Inserisci l'annuncio   
 » Cercasi Personale

 » Offresi Personale
CONTATTI
» EDITORIA
» NEWSLETTER
» INDICE
» F.A.Q.
» LINKS

NEWS
PIEMONTE: PRIMA REGIONE D`ITALIA AD AGGIORNARE LA NORMATIVA RISPETTO ALLE NOVITA` INTRODOTTE DAL JOBS ACT
entra
È approvata da parte della Giunta regionale l’intesa, sottoscritta lo scorso 10 luglio dalla Regione Piemonte e dalle Organizzazioni di rappresentanza dei lavoratori e dei datori di lavoro, che aggiorna la normativa regionale in materia di Apprendist..[continua]
TURISMO PROVINCIA DEL V.C.O. - RINNOVATO ACCORDO QUADRO SULLA DETASSAZIONE
entra
Aziende Alberghiere, Pubblici Esercizi, Campeggi della Provincia del V.C.O. In data 28 maggio 2014 a Verbania, presso la sede dell’Ente Bilaterale del Turismo Provincia del Verbano Cusio Ossola, sita in Via Canna n. 9, Federalberghi/Fipe/Faita con..[continua]
 
ENTE BILATERALE UNITARIO TERRITORIALE DEL SETTORE TURISMO PER LA PROVINCIA DEL VCO
Via Canna n. 9 - 28921 VERBANIA INTRA (VB) - Tel. 0323.407467 - Fax 0323.517086 - CF 93022430032
© 2006 Lake Web s.r.l.